Dalle maggiori scuole di moda internazionali al Polo Tecnologico Conciario: visita alla conceria e alla manovia sperimentale del POTECO , questa mattina, per gli studenti del “Craft The Leather”, progetto di formazione rivolto a designer provenienti da tutto il mondo e volto a promuovere la pelle conciata al vegetale in Toscana.

Al POTECO per scoprire i segreti dell’artigianalità. Giunto alla sua settima edizione, Craft The Leather si articola in un affascinante percorso di studi che porta gli studenti anche a visitare aziende e impianti del distretto conciario di Santa Croce sull’Arno, tra questi il Polo Tecnologico Conciario, dove il direttore Castiello ha accolto la visita che si è conclusa con una sessione di studio sul processo calzaturiero, alla presenza del direttore di Toscana Manifatture, Gianluca Papini. Ad accompagnare gli studenti la tutor Diane Becker, insieme a Barbara Mannucci, del Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale, che promuove il progetto Craft The Leather.